Forum Alternativo Mondiale dell'Acqua

L’Iniziativa per la non-privatizazione dell’acqua in Grecia è stata creato nel iuglio 2012 per opporsi alla privatizzazione dell’acqua e del sistema idrico. Ora cerca di organizzare una reazione comune contro la prevista privatizzazione di EYDAP (Atene) e EYATH (Salonicco) che sono le due maggiori aziende idriche della Grecia. Le pressioni sulla società sono enormi e il compito è reso difficile dall’austerità imposta, dai tagli ai bilanci e dal deterioramento dei servizi sociali dello Stato.

Corre voce che il Governo greco  potrebbe organizzare una vendita per 200 milioni di euro quando gli attivi di EYDAP  rappresentano circa 7,5 miliardi di dollari. Secondo gli organi di stampa il pagamento potrebbe avvenire addirittura in obbligazioni greche (il che equivarrebbe al 20 % dei 200 milioni). Inoltre collettività locali e aziende del settore pubblico sono molto indebitate con EYDAP e la privatizzazione non apporterà loro alcun denaro. Qualora tutto ciò avvenisse nelle condizioni descritte, costituirebbe una frode contro il settore pubblico…

È la politica della Troika a forzare il governo greco a privatizzare i servizi idrici. Perciò l’iniziativa ritiene importante un coordinamento a livello europeo e fa appello alle associazioni in Europa a co-firmare la sua petizione (Inviare un messaggio a savegreekwater@gmail.com).

Petizione in inglese

Categories: Storie dal mondo

Comments are closed.